NEURODIDATTICA:
come le neuroscienze
ci insegnano ad insegnare

NEURODIDATTICA:

come le neuroscienze ci insegnano ad insegnare

ore 8:00

Registrazione partecipanti

ore 8:30-8:45

Saluti Istituzionali & Introduzione al convegno

Gemma Scolari

ore 8:45-9:30

Neurodidattica e neuroscienze: lo stato della ricerca.

Elena Lazzaroni

ore 9:30-10:15

La plasticità neuronale e l’organizzazione del cervello scolastico: perché e come apprendiamo.

Luigi Sangalli

ore 10:15-11:00

Comprensione, pensiero logico e astratto alla luce delle neuroscienze.

Tiziano Gomiero

ore 11:00-11:15

Coffee Break

ore 11:15-12:15

Elementi del linguaggio creativo nella poesia e nella letteratura.

Annachiara Marangoni

Con la partecipazione straordinaria del poeta italiano, ideatore del Realismo Terminale e candidato al Nobel per la letteratura nel 2021, Guido Oldani.

ore 12:15-13:00

Lettura e scrittura come scultura neurologica. PRIMA PARTE

Fabio Tognon

ore 13:00-14:15

Pausa pranzo

ore 14:15-15:00

Lettura e scrittura come scultura neurologica. SECONDA PARTE

Fabio Tognon

ore 15:00-15:45

La mente aritmetica e scientifica: limiti e potenzialità.

Giuliano Zendri

ore 15:45-16:00

Coffee Break

ore 16:00-16:45

Le funzioni esecutive e il motore dell’intelligenza: memoria di lavoro, inibizione e flessibilità cognitiva.

Eva Russo

ore 16:45-17:15

Educazione digitale: la verità sui tre porcellini e il lupo cattivo

Andrea Lascioli

ore 17:15-18:00

Ansia ed emozioni: il ruolo del sistema limbico nell’apprendimento.

Andrea Lascioli

ore 18:00

Chiusura lavori

Iniziativa patrocinata da:

Torna in alto